Soluzioni contro la pedopornografia online

I colossi della Silicon Valley con Internet Watch Foundation per proteggere i bambini in rete

La notizia è di questi giorni: Facebook, Google, Microsoft, Yahoo e Twitter si uniranno alla Internet Watch Foundation per aumentare la protezione dei minori sul web rimuovendo le immagini riguardanti abusi su minori. IWF è un’associazione caritativa che ha introdotto una nuova tecnologia per taggare le immagini incriminate usando degli hashtag che creano una sorta di impronta digitale del file.

L’hashtag è generato da un algoritmo che, una volta assegnato, è univoco per ogni immagine rendendo più facile l’identificazione della stessa su internet. La IWF terrà un database di tutti questi hashtag che sarà condiviso solamente con le 5 aziende.

Quando il sistema sarà implementato, ogni immagine caricata su Facebook, Twitter o sui motori di ricerca sarà scansionata per identificare un eventuale riscontro nel database IWF. Se il sistema identifica uno di questi hashtag sarà immediatamente sospeso il caricamento prevenendone la condivisione. La Internet Watch Foundation stima che il sistema sia in grado di rimuovere circa 500 pagine web al giorno e questo numero potrebbe salire con l’implementazione di nuovi hashtag.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *