SCRIPTA MANENT

UNO SHOW FORMATIVO PER IL 12ESIMO SAFER INTERNET DAY

Il 10 febbraio si e’ svolta a milano la giornata mondiale della sicurezza in retepromossa dalla commissione europea. Formazione, spettacolo e approfondimenti sul valore della parola nel linguaggio del web

 

Formazione, intrattenimento e dibattito… anche sui socialnetwork! Il Safer internet day, organizzato lo scorso 10 febbraio presso gli spazi dell’Università degli Studi Milano-Bicocca, continua a far parlare di sé. La dodicesima Giornata mondiale per la Sicurezza in Rete, istituita dalla Commissione Europea per la promozione di un utilizzo sicuro e responsabile del web tra i ragazzi, ha visto propio loro, la “generazione digitale”al centro delle attività promosse dal MIUR, coordinatore del progetto SIC – Safer Internet Centre (Generazioni Connesse), in collaborazione con Polizia di StatoGarante per l’Infanzia e l’AdolescenzaSave the Children e Telefono Azzurro.

 

“Dalle istituzioni alle amministrazioni, dai privati alle associazioni, le famiglie, la scuola e i ragazzi stessi; il Safer Interner Day è un’occasione importante per confrontarsi sulle opportunità ma anche i rischi della Rete”. Manuela Martra, in rappresentanza della Commissione Europea, ha riassunto lo spirito dell’iniziativa. La Giornata è stata suddivisa in due momenti distinti: il primo rivolto a studenti e docenti, il secondo in primo luogo agli operatori del settore, educatori, dirigenti scolastici e giornalisti.

 

 

Nel corso della mattina centinaia di ragazze eragazzi delle scuole lombarde hanno partecipato ad uno show interattivo e formativo per imparare, divertendosi, i segreti per un utilizzo positivo della Rete. La giovane attrice Giulia Luzi, volto della serie Tv “I Cesaroni” e protagonista del musical “Romeo e Giulietta – Ama e Cambia il Mondo”, ha presentato le performance di Luca Pagliari, “Like- storie di vita online” e del blogger Paolo Attivissimo intervallate dalle improvvisazioni teatrali dei ragazzi dell’Industria Scenica “WEBulli”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *